Informazioni amministrative

Alla dimissione, l’amministrazione rilascia fattura delle prestazioni e dei servizi forniti.
In caso di copertura assicurativa diretta, la fattura viene inviata direttamente all’assicurazione.
In generale, la retta di degenza, comprensiva di vitto giornaliero per il paziente, viene addebitata a giornate.
La giornata di uscita non viene addebitata per dimissioni antecedenti le ore 12, così come la giornata di ingresso, se il ricovero avviene dopo le 22:00 nel caso di ricoveri urgenti.
Per alcune tipologie di ricovero sono previsti particolari forfait che consentono la conoscenza precisa dei costi prima del ricovero.
Per i pazienti non assicurati è richiesto il versamento di un anticipo, all’atto della prenotazione o all’ingresso in Clinica, secondo la preferenza.

Forfait

Sono previsti forfait per oculistica e chirurgia plastica estetico/ricostruttiva in forma privata.
Alcuni forfait sono riconosciuti anche da assicurazioni e fondi integrativi. L’ufficio prenotazioni fornisce preventivi e prezzi, anche in presenza di eventuali polizze assicurative che prevedono franchigie a carico del paziente.
Puoi richiedere un preventivo utilizzando il modulo di richiesta informazioni.

Fatture e documenti amministrativi

In generale, i costi della casa di cura sono suddivisi nelle seguenti principali voci dettagliate:

  • retta di degenza
  • sala operatoria (se previsto intervento chirurgico)
  • farmaci (secondo tariffario nazionale)
  • materiale sanitario
  • esami diagnostici
  • esami di laboratorio
  • servizi di banca sangue (se necessari) rimborsati dalla ASL per pazienti privati
  • eventuali terapie riabilitative
  • eventuale utilizzo di sistemi di monitoraggio o terapia subintensiva
  • eventuale utilizzo di particolare strumentazione diagnostica/ terapeutica
  • vitto straordinario/accompagnatore

Per i pazienti privati le fatture della casa di cura e dei medici vengono consegnate al paziente alla dimissione.
In caso di convenzione diretta , vengono inviate direttamente alle assicurazioni che richiedono sempre fatture in originale, e successivamente inviate al paziente al saldo delle prestazioni.
Qualora il paziente assicurato desideri avere subito ulteriore copia delle fatture, queste dovranno essere esplicitamente richieste alla dimissione.

Modalità di pagamento

E’ possibile versare acconti o saldare le fatture con le seguenti modalità: contanti (per importi inferiori a 3.000 euro) assegni circolari non trasferibili, Bancomat.
Carte di credito accettate: Carta Si, Diners, Eurocard, Maestro, Mastercard, Visa, Visa Electron.
E’ attivo il servizio di pagamento MOTO (Mail Order Telephone Order) che consente il pagamento di acconti o servizi con comunicazione telefonica del numero della carta di credito.

 


Struttura ad Alta Specializzazione
Personale qualificato e tecnologia all'avanguardia sono al vostro servizio.
© Copyrights 2018 - Clinica Pinna Pintor - privacy policy - powered by IT Impresa