Dott. Salvatore Cuccomarino
Dott. Salvatore Cuccomarino
Specialità: Chirurgia Generale
Servizi: Medicina e Chirurgia

Dopo la laurea con lode in Medicina e Chirurgia e la specializzazione in Chirurgia Generale con il massimo dei voti  presso l’Università di Bologna Alma Mater Studiorum, durante la quale si è recato un anno nell’Ospedale Federale di Salisburgo, in Austria, per apprendere le tecniche di Chirurgia laparoscopica e mininvasiva, il Dr. Salvatore Cuccomarino nel 2001 ha vinto, primo in graduatoria, il concorso per dirigente medico di Chirurgia Generale nell’attuale ASL TO4.

All’inizio del 2008 il Dr. Salvatore Cuccomarino si è trasferito in Spagna, a San Sebastian, dove ha lavorato, fino all’inizio del 2012, nel più importante centro di coloproctologia del Paese Basco (il Centro Guipuzcoano de Coloproctologia), insediato in una delle più importanti Cliniche di tutto il Regno (la Policlinica Gipuzkoa). Qui, oltre ad occuparsi full-time di coloproctologia, il Dr. Salvatore Cuccomarino ha perfezionato le techiche di chirurgia laparoscopica avanzata, flebologia endovascolare e chirurgia bariatrica e metabolica, realizzando, in quattro anni, oltre 1500 interventi chirurgici maggiori e diverse migliaia di interventi minori, tra cui il trattamento strumentale ambulatoriale delle emorroidi, che permette la cura indolore della patologia emorroidaria senza dover ricorrere all’intervento chirurgico, assieme ad un’intensa attività di ricerca di base e clinica.

Anche dopo il rientro in Italia, nel 2012, il Dr. Salvatore Cuccomarino ha mantenuto i suoi contatti con il mondo chirurgico ispanoamericano. È istruttore internazionale di chirurgia open e laparoscopica della parete addominale, titolo rilasciato nel 2013 dall’Università di Panamá per la sua intensa attività di insegnamento ed operatoria in America Latina.

Ha eseguito da primo operatore oltre 4000 interventi maggiori, essendo i suoi campi di interesse principali la chirurgia mininvasiva del colon, del retto e della regione anale, la chirurgia delle ernie e dei laparoceli, la chirurgia dell’obesità patologica, la flebologia con metodiche endovascolari LASER e la chirurgia laparoscopica dello stomaco e della giunzione gastro-esofagea.

È membro di molte società medico-scientifiche, tra cui la SIC (Società Italiana di Chirurgia), la ACOI (Associazione dei Chirurghi Ospedlieri Italiani), la ESCP (European Society of Coloproctology), la AEC (Asociación Española de Cirujanos), la SoHAH (Sociedad Hispano-Americana de Hernia), la ESSR (European Society for Surgical Research).

Dal 2016 e’ membro del Grupo Iberoamericano de Hernias, e nel 2017 ha realizzato per la prima volta in Europa la tecnica R.E.P.A. (Riparazione Endoscopica Pre Aponeurotica) per il trattamento chirurgico della diastasi dei retti e delle ernie ad essa associate. Attualmente vanta la maggior casistica europea con questa tecnica minimamente invasiva, che si propone come gold standard per la cura della diastasi dei muscoli retti dell’addome in sostituzione della tradizionale addominoplastica.


Struttura ad Alta Specializzazione
Personale qualificato e tecnologia all'avanguardia sono al vostro servizio.
© Copyrights 2018 - Clinica Pinna Pintor - privacy policy - powered by IT Impresa